Iscriviti alla Newsletter SICURO®

 
Sicurezza sul lavoro:
il progetto SICURO mira a ridurre gli incidenti del
30% entro il 2012

Stop agli incidenti sul lavoro. Questo l’obiettivo di SICURO, il progetto europeo che definisce un metodo efficace per ridurre del 30% gli incidenti e combattere le morti in saldatura e taglio entro il 2012. Nato da un’idea di Air Liquide Welding in collaborazione con l’agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, SICURO si basa sulla costruzione di una nuova cultura della sicurezza. Un approccio innovativo che traduce la teoria in pratica.

Il progetto è fondato su due pilastri: il Safety-box, un kit formato da 6 libretti, un cd e due poster che insegnano con immagini e didascalie multilingue quali sono i rischi e le tecniche di prevenzione sul lavoro, e la SICURO Academy di Rivoli Veronese, una scuola di formazione permanente dotata di postazioni di saldatura e taglio per apprendere la sicurezza facendo.

“Il progetto SICURO costituisce un esempio di sistema moderno ed efficace di gestione della sicurezza in azienda - dice l’Avvocato Lorenzo Fantini del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali - al quale va riconosciuto il merito di riuscire a trasformare in iniziativa concreta ed efficace la disciplina legale in materia di salute e sicurezza”.

I numeri  

L’Istituto Italiano della Saldatura stima che i saldatori professionisti in Italia siano circa 150.000, di cui 60.000 stranieri, anche se in realtà è noto che sono oltre 500.000 gli operai che saldano in modo non continuativo sul lavoro.

Secondo i dati dell’Inail negli ultimi 5 anni sono stati registrati tra i saldatori 25.846 incidenti, di cui 24.916 infortuni temporanei, 882 con danni invalidanti e 48 morti. La classe di età più colpita è quella dai 30-34 anni. Sebbene dal 2003 gli infortuni abbiano avuto un leggero decremento del 4,75%, gli incidenti ai lavoratori stranieri sono cresciuti di un allarmante 41,3%. Mentre tra gli italiani sono diminuiti del 17,3%. Le comunità più coinvolte sono Marocco, Romania, Albania, Tunisia e Senegal.

Gli eventi infortunistici accaduti a lavoratori riguardano per il 50,6 % occhi e mani, il 6% la colonna vertebrale, 5% il volto, 18% gli arti inferiori, restanti tronco e arti superiori. Le giornate di lavoro perso dichiarate dall’Inail sono 660.380 in 5 anni.

 
Le cause  

Malgrado siano stati fatti passi avanti nei miglioramenti dei luoghi di lavoro e nella costruzione della sensibilità della sicurezza, i risultati sono ancora deludenti e assolutamente insufficienti.

Con 1.120 morti sul lavoro e 874.940 infortuni nel 2008, le cause sono da ricercare in un’oggettiva complessità della materia, in un abuso di un linguaggio tecnico legale, nella sicurezza percepita come un costo e non come un investimento, nel rispetto solo dei requisiti minimi di legge da parte delle aziende e nei comportamenti insicuri dei lavoratori.

Il progetto

 

SICURO mira a ridurre entro 3 anni gli incidenti e le morti in saldatura del 30% attraverso un metodo semplice da seguire, che mette al bando un linguaggio legale, troppo tecnico e burocratico, facilitando l’adozione di comportamenti corretti, sia da parte delle aziende che dei lavoratori.

Il Safety-box è stato suddiviso in 6 libretti che trattano argomenti diversi.

 Lo scopo è di facilitare l’apprendimento rendendo più “leggera” la lettura grazie anche alle numerose testimoniante dirette, immagini, fotografie e didascalie che affrontano le regole di prevenzione da seguire durante il lavoro. Un cd allegato contiene una presentazione in otto lingue che può essere proiettata o stampata per i saldatori stranieri. Inoltre due poster spiegano, attraverso le immagini, i rischi e le conseguenze connessi alla saldatura.

“Sicuro è un metodo innovativo da replicare: contenuti rigorosi e istruzioni semplici in diverse lingue”, afferma Andrew Smith, Head of Communication and Promotion Unit della Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro.

La SICURO Academy di Rivoli Veronese prevede 4 percorsi formativi di 4, 8 o 16 ore fondati soprattutto sull’esperienza pratica. Gli incontri, in classe e in laboratorio, servono per apprendere e fissare in modo duraturo i modelli di comportamento corretti, grazie a consigli pratici, filmati e prove dal vivo.

“SICURO è un progetto assolutamente unico al mondo nel panorama dell’informazione sulla sicurezza”, dice l’ingegnere Luca Costa, responsabile della formazione dell’Istituto Italiano della Saldatura e presidente della Commissione “Health, Safety and Environment” dell’International Institute of Welding.

 

 

News & Eventi


Safety-Box  

Visiona un estratto

 

 


SICURO® ACCADEMY

 

Newsletter SICURO®
Iscriviti, è gratuita.

La movimentazione delle bombole di gas

 

Scarica il file nella lingua desiderata (formato PDF). Clicca sull'immagine.

 

 


Informativa sui fumi di saldatura

 

 

Recenti sviluppi in seno alla commissione VIII "Health, Safety and Environment" dell'Istituto Internazionale della Saldatura (Fumi di saldatura)

 

 

Copyright ® Airliquide Welding Spa - Web Agency