Innovazione digitale: definizione ed esempi

Cos’è l’innovazione digitale? Come può essere utile ad un imprenditore e ai suoi dipendenti? In tanti ne parlano, tentando di dare una risposta a queste domande, ma senza riuscire ad essere precisi.
In questo articolo andremo a dare una definizione di “innovazione digitale” e faremo alcuni esempi di come può essere applicata ad aziende di settori diversi, come per esempio l’edilizia e la sanità.

Cos’è l’innovazione digitale

L’innovazione digitale è legata all’innovazione tecnologica. Il miglioramento e
l’avanzamento della tecnologia ha permesso alle aziende di evolversi digitalmente,
riuscendo a rendere più efficienti tutti i processi: dai più semplici ai più complessi.

Ma vediamo la definizione di “innovazione digitale”.
L’innovazione digitale è l’evoluzione tecnologica dovuta a miglioramenti, ricerche, soluzioni a nuove necessità nel settore digitale.
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’accelerazione di questo processo di
digitalizzazione.

Aziende con una struttura e un’organizzazione molto classica, come le aziende sanitarie o le aziende edili, hanno utilizzato gli ultimi ritrovati nel campo digitale per organizzare i propri dipendenti e il proprio personale.
Questa soluzione, intrapresa dagli imprenditori, è dovuta alla necessità di eliminare le perdite di tempo e gli imprevisti dovuti ad una non corretta comunicazione con il proprio personale.

Esempi di innovazione tecnologica e digitalizzazione

Negli ultimi due anni, a causa della pandemia, gli imprenditori si sono sempre più interessati alle ultime innovazioni tecnologiche e alle soluzioni digitali che gli potessero risolvere i problemi di organizzazione del personale.

Nei settori di home health care, delivery, logistica e facility management sono anni che le aziende si rivolgono al settore digitale per trovare un aiuto per il workforce management e i risultati sono eccellenti. Tanto eccellenti da convincere anche le aziende più scettiche ad interessarsi alla digitalizzazione.
Andiamo nello specifico a fare qualche esempio di digitalizzazione nella sanità e in edilizia.

Digitalizzazione nell’edilizia

In un settore canonico come l’edilizia, l’innovazione digitale ha faticato a trovare un impiego concreto. Ma la sua forza è proprio quella di risolvere problemi reali, coi quali gli imprenditori si scontrano quotidianamente.

Nell’edilizia, il processo che necessita solitamente di essere digitalizzato è l’organizzazione del personale on field.
Tramite i software e le applicazioni di workforce management è possibile organizzare il lavoro di tutti i propri dipendenti (diretti e indiretti), schedulare i loro appuntamenti, indicargli i dati del cliente dal quale si stanno dirigendo e molto altro ancora.
Tutto ciò taglia i tempi di comunicazione e dà uno strumento di lavoro agli installatori, ai muratori e a tutto il personale che si sposta dalla sede.

Digitalizzazione nella sanità

Lo stesso discorso fatto per l’edilizia, vale per la sanità.
La necessità di digitalizzare i propri processi è stata prioritaria in questi ultimi anni.
Attraverso programmi, applicazioni, e software di workforce management, le aziende sanitarie hanno reso più efficienti tutti i processi di comunicazione e di gestione del personale. Hanno eliminato le perdite di tempo, migliorando l’efficienza dei propri operatori sanitari ed organizzando le agende e le uscite degli infermieri a domicilio.

La digitalizzazione è un passo essenziale per le aziende italiane, l’efficientamento delle risorse è una priorità assoluta.
Sicuro.it ti dà la possibilità di avere software e app per digitalizzare il tuo network, evoluzione necessaria per evitare gli sprechi e diminuire il costo del personale.

Richiedi la tua demo qui: Demo Sicuro.it

Leave A Comment